beato farncesco, le tecniche di seo funzionano

Le tecniche di SEO funzionano?

Pubblicato il Pubblicato in Blog sul web

Si’. Le tecniche di SEO funzionano!

 

Anche con un dominio di sotto livello come il mio, e la cosa dimostra ancora piu’ platealmente che sono state portate avanti bene.

In un giorno ho scalato 6 posizioni nella SERP per il mio nome e cognome.

Le tecniche di SEO funzionano by Beato Francesco
Scalata di sei posizioni nella SERP in un giorno

E direte, facile…. Eh invece non molto, ci sono molti santi e beati di nome Francesco, per non contare le chiese, gli eventi. Ecc…

Farlo con un dominio di terzo livello, cioe’ Altervista e’ ancora piu’ difficile in quanto in una delle tematiche fondamentali della SEO sei stato costretto a scendere compromessi sul nome del dominio non potendolo dedicare al tuo nome completo e basta (in realta’ l’ho fatto apposta, farle emergere il mio sito in prima posizione per la ricerca di “Beato Francesco” e “Francesco Beato” sara’ una prova certificata della bonta’ dei contenuti, e delle tecniche di SEO utilizzate.

 

Per vedere le modifiche di posizione nella SERP utilizzo il plugin “SerpTrends” su firefox che permette di vedere a fianco delle ricerche ottenute dalla query di ricerca, le modifiche che avvengono all’interno della SERP per google stessa.

INSTALLATELO!!

 

 

Ovviamente sono importanti i contenuti, i feedback, gli aggiornamenti, il tema responsivo per il mobile che viene premiato da google, i backlink (cioe’ i link spontanei dagli altri siti) che ovviamente per me sono ancora pochi, anche se ne vanto due su wikipedia come fonte alla pagina della trasmissione Report di Milena Gabanelli, grazie al redirect dal vecchio dominio polinux.altervista.it, i social (usati abbastanza per ora), la qualita’, la costruzione del tema, le immagini, la scelta di parole chiave tramite adwords… ecc…

Bhe dai, vedremo nei prossimi giorni 🙂

Un pensiero su “Le tecniche di SEO funzionano?

  1. Invece oggi forzando la parola chiave “beato francesco” sulla descrizione della home, ho perso subito sette poszioni nella SERP, quindi occhio che il testo deve sempre essere leggibile, mai forzare le parole chiave e occhio anche a modificare le decsripription della home page!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*